La lingua cinese

La lingua, come la cultura cinese, vanta una storia iniziata più di 3000 anni fa. In realtà oggi all’interno della Repubblica Popolare Cinese convivono diverse etnie che, pur condividendo a grandi linee una lingua comune conosciuta anche come “mandarino”, parlano una varietà di dialetti molto diversificata, talvolta non comprensibili vicendevolmente. Questo va in parte ricondotto all’enorme vastità territoriale della Cina in parte alla relativa giovinezza della lingua ufficiale moderna (diffusasi agli inizi del XX sec).

In base allo stesso tipo di classificazione che identifica l’inglese come lingua germanica e il francese come lingua romanza, la varietà di cinese mandarino rientra nelle lingue sino-tibetane. Alcune caratteristiche proprie ed esclusive (almeno rispetto alle lingue europee) del cinese sono:

  • un sistema grafico che fa uso di segni non solo fonetici ma anche semantici;
  • il monosillabismo (concetto secondo cui ad ogni carattere è associata una sillaba che, associata con altre può creare un significato nuovo);
  • l’uso dei toni, ovvero l’idea secondo cui una stessa sillaba può cambiare significato se pronunciata con un tono diverso.

Vieni a trovarci!

Koiné - Italian Language Centre di M.I. Amoriello  -  P. IVA 03109860787  -  REA RM - 1290159
Piazza San Giovanni in Laterano, 48 - 00184 Roma

 Telefono: +39 06.96038365
 Cell: +39 3920904668
 Email: info@corsi-lingue-roma.it


Legals

Informativa privacy

Calendario eventi

Mag 2018
LMMGVSD
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Prossimi eventi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Informativa privacy